Videosorveglianza IP

La tecnologia delle telecamere di rete ha rivoluzionato il modo di fare videosorveglianza ed ha introdotto importantissime novità in termini di risoluzione, archiviazione, intelligenza e scalabilità degli impianti. Nell’articolo che segue verranno descritte le caratteristiche principali di questa tipologia di impianti e saranno evidenziati pregi e difetti rispetto ai sistemi tradizionali.

Precisazione:

Le telecamere di rete vengono chiamate anche megapixel, per via dell’elevata risoluzione, o telecamere IP, poiché utilizzano il protocollo TCP/IP per comunicare in rete. Quando si parla di telecamere di rete bisogna tener presente che ne esistono due tipologie. Il primo tipo è legato alla vecchia concezione di impianto, quindi avremo una telecamera con risoluzione megapixel collegata in rete ma che per poter funzionare richiede la presenza dell’NVR (Network Video Recorder), in quanto è sull’NVR che risiede l’intelligenza del sistema. Questa soluzione ha un costo inferiore ma presenta lo svantaggio della scarsa compatibilità. Infatti questi sistemi comunicano attraverso dei protocolli proprietari e sebbene i maggiori brand, chi più chi meno, si siano impegnati sull’implementazione di uno standard comune a tutti, standard ONVIF, non sempre viene garantita l’interoperabilità.

Il secondo tipo è l’oggetto di questo articolo e verrà ampiamente descritto nei paragrafi successivi, Buona lettura.

Cos’è una telecamera di rete

In un sistema di videosorveglianza tradizionale il ruolo della telecamera è quello di catturare le immagini, di convertirle in un segnale elettrico e di inviarle ad altri apparati come monitor o DVR. Di fatto, possiamo dire che la telecamera è “stupida” in quanto non assolve nessuna funzione intelligente. Infatti in questi sistemi, funzionalità come la connessione remota, la gestione degli allarmi, i tempi e i modi per l’archiviazione delle immagini ecc., vengono assolte dall’ NVR (Network Video Recorder) che diventa cuore e cervello dell’impianto.
 

Una telecamera di rete, invece, è un apparato intelligente, poiché oltre ad offrire le funzionalità di una telecamera tradizionale, offre anche le funzionalità di un DVR, potendo essa stessa disporre di un web server, di una memoria su cui archiviare le immagini, di ingressi e uscite d’allarme, di canali audio in/out e di un software per la gestione di tali servizi. In un impianto di questo tipo la telecamera è sia cuore che cervello e l’unica cosa di cui necessita, per poter funzionare al meglio, è di una buona infrastruttura di rete.

Pages ( 1 of 7 ): 1 23 ... 7Next »