Incendio

Una combustione fuori controllo, il più delle volte, degenera in un incendio; l'incendio è un evento catastrofico e se non viene individuato ed estinto, nel minor tempo possibile, può arrecare ingenti danni all'ecosistema, alle infrastrutture e, nella peggiore delle ipotesi, alle persone. Le cause che possono favorire l'insorgere di un incendio sono diverse e possono essere:

  • Di origine naturale, come i fulmini o le eruzioni vulcaniche;
  • Di origine accidentale, ad esempio dovute al cattivo funzionamento di apparecchiature elettriche;
  • Di origine dolosa, è il caso dei piromani o degli incendi a scopo intimidatorio;
  • Dovute all'incuria, cicche di sigaretta in mezzo alle sterpaglie, braceri lasciati accesi ecc..
  • Inosservanza delle procedure di sicurezza mentre si eseguono lavori in presenza di materiali infiammabili o esplosivi.
  • Innalzamento della temperatura dovuto alla compressione dei gas;
  • Reazioni chimiche in genere.

Effetti dell'incendio sull'uomo;

Gli effetti negativi sulla salute dell'uomo sono causati dai prodotti della combustione quali:

  • Fiamme: Le fiamme sono il principale veicolo attraverso il quale si propaga l'incendio, il contatto diretto con le fiamme e il calore da esse irradiato possono provocare gravi ustioni.
  • Calore: Le elevate temperature rilevabili in prossimità di un incendio possono provocare stress da calore, disidratazione ed edemi.
  • Fumi e particelle: Il fumo produce un effetto irritante degli occhi e delle vie respiratorie, riduce la visibilità con ostacolo per la evacuazione e per l’intervento dei soccorsi.
  • Gas e vapori: I gas prodotti in una combustione possono essere tossici sia in relazione ai materiali coinvolti sia in relazione alla quantità di ossigeno presente nel luogo dell’incendio.
  • Carenza d'ossigeno: La concentrazione dell'ossigeno nell'aria, per effetto della combustione, può scendere sotto il 21% della normalità. Alla diminuzione si associano via via, difficoltà di movimento, abbassamento capacità valutativa, collasso ed asfissia.

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare i contenuti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per informazioni o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie leggi la nostra Cookie Policy. do questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. 
Per informazioni o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie leggi la nostra Cookie Policy