Impianto di terra

.

messa-a-terra

Premessa

Nelle misure di altitudine lo zero è riferito al livello del mare, nelle misure elettriche, invece, il livello di potenziale zero è costituito dal suolo. Quando colleghiamo una massa a terra non facciamo altro che darle il potenziale zero. Con il termine massa si intende qualsiasi corpo metallico, carcasse di elettrodomestici, tubi dell'acqua, pali per l'illuminazione ecc., che potrebbe trovarsi sotto tensione a causa di un guasto o avaria. La funzione dell'impianto di terra è quella di creare un percorso a bassa resistenza tra la massa e la terra, questo fa si che le eventuali correnti di guasto si scarichino verso terra, provocando lo scatto automatico dell'interruttore differenziale. Se non ci fosse l'impianto di terra la massa rimarrebbe in tensione ed in caso di contatto la corrente fluirebbe verso terra attraverso il corpo del malcapitato. Oltre agli elettrodomestici vanno collegate a terra tutte le masse metalliche dell'edificio,  tubi dell'acqua, del gas, travi ecc..

 

 

Realizzazioneschema impianto di terra

  1. Dispersori;
  2. Dispersore naturale;
  3. Conduttori di terra;
  4. Collettore di terra;
  5. Collegamenti equipotenziali;
  6. Pozzetto di ispezione;
  7. Montante PE;
  8. Derivazione;
  9. Conduttori di protezione;
  10. Collegamenti equipotenziali supplementari;

 

 

Dispersori

Sono dei corpi metallici messi in intimo contatto col terreno, la loro funzione è quella  di disperdere le correnti di guasto nel terreno stesso.  Si possono avere diversi tipi di dispersore,  picchetto, corda nuda, tondino, la loro sezione varia in base al materiale con cui sono costruiti e alle caratteristiche chimico-fisiche del terreno. Possono essere usati come dispersori anche i ferri d'armatura dell'edificio, detti appunto Dispersori naturali.

Conduttori di terra

Sono dei conduttori che collegano tra loro i dispersori e il collettore di terra. Il  dimensionamento di questi conduttori dipende dalla loro costruzione meccanica e dal tipo di posa nel terreno. I conduttori di terra sono  protetti contro la corrosione tramite una guaina elastomerica e vengono posati all'interno di tubi in pvc che li proteggono dalle sollecitazioni meccaniche.

Collettore di terra

E' il nodo principale, formato da una barra metallica o morsettiera al quale vengono collegati i conduttori di terra, i conduttori equipotenziali e la montante.

Collegamenti equipotenziali

Sono  quei conduttori che collegano al nodo di terra le masse estranee (tubi dell'acqua,del gas ecc...), allo scopo di evitare che vi siano differenze di potenziale fra masse metalliche diverse.

Montante PE

E' il conduttore di protezione principale, che collega i conduttori di protezione secondari al nodo di terra principale.

Conduttori di protezione

Collegano al collettore di terra le masse da proteggere, come i morsetti di terra delle prese, i collegamenti equipotenziali, e le masse metalliche di apparecchi elettrici.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare i contenuti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per informazioni o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie leggi la nostra Cookie Policy. do questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. 
Per informazioni o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie leggi la nostra Cookie Policy